Titolo: Case
Autore: Carlo Maria Cirino e Mara D’Arcangelo
Illustrazioni: Mirko Fort
Collana: Piccoli Saggi – n. 5
Genere: saggistica, didattica e educazione per le scuole primarie e dell’infanzia per educatori, insegnanti e genitori
Prima edizione: giugno 2016
Pagine: 16
Isbn: 978-88-97561-33-0

carlo maria cirino


Prima di essere uno spazio fisico, la casa è un luogo che ci portiamo dentro, che ci appartiene e ci manifesta, un interno che rendiamo visibile solo a chi decidiamo di invitare a entrare. Come un corpo, la casa è il confine tra il mondo che essa racchiude e quello che si trova al di fuori. Esistono case aperte con gente che va e gente che viene, dove non si sa mai chi sarà l’ospite e chi ci sarà a cena; ci sono case ostili invase da moquette macchiate e pranzi apparecchiati con silenzi taglienti. Ma che rapporto c’è tra un bambino che cresce e la casa o le case che abita? Il quinto volume della collana Piccoli Saggi, dal titolo Case si propone di esplorare il tema della casa e delle sue molteplici connotazioni filosofiche ed esistenziali per il bambino.

La Filosofiacoibambini, progetto di ricerca del dott. Carlo Maria Cirino presso il dipartimento di Scienze della Complessità dell’Università Carlo Bo di Urbino, costituisce una pratica educativa (dal la­tino educere: trarre, condurre fuori) inedita e originale (www.coibam­bini.com). Un insegnamento innovativo che non si pone come obiettivo la trasmissione di una qualche nozione (sia essa filosofica, storica o scientifica), bensì lo sviluppo di forme autentiche di conoscenza e pensiero (idee, parole, concetti, sentimenti) da parte dei bambini che la praticano in gruppo, a coppie o singolarmente.
A partire da input costruiti ad hoc e presentati all’inizio o durante il labo­ratorio, i bambini (dai 5 agli 11 anni) sono posti a contatto con un’esperienza filosofica calibrata sulla profondità della fantasia, utile a generare in loro meraviglia, stupore, e a innescare i delicati meccanismi dell’immaginazione.

Carlo Maria Cirino (Fossombrone, 1985) è Filosofo, Mediatore Cultu­rale, Counselor Filosofico ed Educatore. Attualmente è Dottorando in Scienze della Complessità presso l’Università degli Studi di Urbino, Dipartimento di Scienze di Base e Fondamenti (DiSBeF). Si occupa di Epistemologia, Autismo, Filosofia delle Neuroscienze e della Medicina. La sua tesi di dottorato sulla Filosofiacoibambini prende spunto da un progetto ori­ginale intitolato “In barba al filosofo! laboratorio di filosofiacoibambini”. Da cinque anni si occupa di didattica della filosofia nel tentativo di mettere a punto un nuovo modello educativo da affiancare alla normale attività scolastica.
Mara D’Arcangelo (Bergamo, 1989) ha studiato filosofia a Milano e si è specializzata a Londra in International Journalism presso la City University. Attualmente lavora a Bologna nel campo della letteratura per l’infanzia; è Filosofo Coi Bambini dal 2014.

"Case" in redazione

“Case” in redazione