Valcucine-Milano-Brera

Il 26 Febbraio 2014, alle ore 19, lo spazio Valcucine Milano Brera schiude nuovamente i battenti alla cultura: al centro dell’indagine è l’architettura di Juhani Pallasmaa, architetto e filosofo finnico protagonista della serata milanese aperta al pubblico, durante la quale verrà inaugurata la mostra “Studies in Silence” e sarà presentata in anteprima la versione italiana del suo classico “La Mano che pensa” (tradotto da Matteo Zambelli e edito da Safarà Editore). Il libro apre la nuova collana di testi, diretta da Stefano Tessadori e Matteo Zambelli, la cui anima intende esplorare i valori più autentici dell’immaginazione, della progettazione e del costruire.

L’incontro con Juhani Pallasmaa sarà moderato da Fulvio Irace, professore Ordinario al Politecnico di Milano, e Antonello Alici, architetto e storico dell’architettura all’Università Politecnica delle Marche.

La mano è la finestra della mente (Immanuel Kant), cita Pallasmaa in apertura del primo degli otto capitoli attraverso i quali il pensiero dell’architetto si dipana pagina dopo pagina: Pallasmaa sviluppa le proprie considerazioni muovendosi attraverso diversi piani disciplinari. Dall’antropologia alla storia e all’estetica ma sempre in stretta relazione con il “fare” come gesto, come azione della mano, sia essa dell’artista, dell’artigiano o dell’architetto.

Dedicata al “fare e allo sperimentare”, la mostra, dal titolo Studies in Silence e che resterà aperta fino al 22 Marzo 2014, ripercorre i lavori più significativi di Pallasmaa: un’architettura non retinica ed effimera ma che reclama l’attenzione degli occhi ponendo l’accento sul concetto di bellezza e di sensualità della materia, in quanto concreta ed emozionale al tempo stesso.

Da sempre a sostegno delle diverse espressioni d’arte e dell’intelletto, in cui fil rouge è l’approccio ad un mondo più sostenibile e consapevole delle risorse, naturali e umane, Valcucine coglie l’opportunità di promuovere questi incontri tra architettura e  filosofia.

Un appuntamento in cui il pensiero e l’approccio di Pallasmaa diventano narrazione delle possibili vie creative di domani, attraverso vivaci conversazioni aperte al pubblico di professionisti e non, permeate dallo spirito Valcucine e in cui le tematiche affrontate mirano a porre l’attenzione sull’uomo e l’architettura, in relazione all’ambiente circostante.

L’iniziativa è patrocinata da: Comune di Milano, Consiglio di Zona1, Ambasciata di Finlandia, ADI – Associazione per il Disegno Industriale e l’Ordine degli Architetti, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Milano.

 

Mercoledì 26 Febbraio 2014, ore 19
Presentazione del libro THE THINKING HAND | LA MANO CHE PENSA
di Juhani Pallasmaa, a cura di Stefano Tessadori e Matteo Zambelli, Safarà Editore
e inaugurazione della mostra “STUDIES IN SILENCE”.

La mostra resterà aperta dal 26 Febbraio 2014 al 22 Marzo 2014,
dalle ore 10 alle ore 19, dal martedì al sabato.

 

VALCUCINE MILANO BRERA
Corso Garibaldi 99, Milano
T. 02 659 7588
www.valcucine.it
blog.valcucine.it

  

Informazioni e contatti
ERIKA SARTORI | ecobokshop@valcucine.it | t. 02 659 7588

Press Office
ALAM PER COMUNICARE | alam@alampercomunicare.it | t. 02 3491206