Titolo: L’ancora insanguinata
Autore
: Manuela Mazzi
Collana
: L’uomo di sabbia
Pagine
: 336 Fedrigoni Sistina 100 gr
Lingua
: Italiano
ISBN
: 9788897561101

Illustrazione di copertina e all’interno del volume: Liza Schiavi

Segnalato al 1° Premio Letterario Festival Giallo Garda 2015!

Un nuovo ed emozionante capitolo de Le avventure in giallo di Sir TJ. Lo avevamo lasciato sulla riva del Lago Maggiore tra i canneti della Lanca degli Stornazzi, accompagnato dall’amico consigliere Don Cesar e dalla gentile e incantevole Lory alla fine del suo primo, inquietante caso. Dall’intimo porticciolo elvetico i tre sono ora salpati alla volta di Venezia, dove saranno destinati ad affrontare nuovi ed enigmatici crimini. Dopo una prima tappa nei pressi dei Castelli di Cannero – dai cui abissi antiche leggende e quasi dimenticate battaglie riemergeranno a evocare il ricordo di un terribile assassinio – i tre compagni di viaggio si dirigeranno verso la medioevale Idrovia Locarno-Milano-Venezia, ormai pronta ad ospitare la magnifica Expo 2015. Si troveranno tuttavia coinvolti in un crimine che vedrà protagonista un ragazzino avventuroso e i suoi sogni più grandi, che li coinvolgeranno in un’avventura a tinte gialle tra secche e pescaie, moli azzurri e case galleggianti, cadaveri e cartomanti.

Manuela Mazzi è nata a Locarno (Svizzera) nel 1971. Giornalista professionista, ha scritto per molte testate ticinesi e collaborato con Il Giornale di Milano come corrispondente dalla Svizzera di lingua italiana. Dal 2004 lavora per il settimanale d’approfondimento Azione. Otto sono i libri già pubblicati, fra i quali: “Il segreto della colomba”; “Di brogli, di risate e di altre storie – Le avventure di Giacomino, un ragazzo degli anni Cinquanta”; “L’angelo apprendista”; “Un caffè a Kathman- du”; “Un gigolo in doppiopetto” e “Guardie, ladri e tracciatori”. Quest’ultimo romanzo nel 2010 è stato selezionato tra i venti partecipanti al Premio Bancarellino, ricevendo la menzione speciale per la «Migliore opera di narrativa di autore straniero di lingua italiana destinata a ragazzi dai 12 ai 16 anni» dalla giuria della III edizione del Premio di Letteratura per ragazzi Mariele Ventre. Ha inoltre ricevuto una targa speciale dalla giuria del Premio Stresa di Narrativa. Recentemente ha pubblicato “Un giallo da concorso”, primo episodio della serie “Le avventure in giallo di Sir TJ”, di cui il presente romanzo è il seguito.

Liza Schiavi è nata a Piacenza nel 1974, ha frequentato l’Accademia delle Belle Arti di Brera (MI) e si è specializzata presso la Scuola Internazionale di illustrazione di Sarmede (TV).

23 gennaio 2014 – Extra CdT «I personaggi del giallo» di Sergio Roic
21 dicembre 2013 – Giornale del Popolo «Una buona lettura per un buon natale»